Chi siamo

I Sambossa sono un quartetto musicale che gira per l’Italia allietando i cuori con il ritmo della bossa nova: il gruppo ripercorre con la sua musica il meraviglioso cammino del genere nato in Brasile sul finire degli anni Cinquanta, raccontandolo con le note e le parole cantate – quindi con le soluzioni armoniche, suddivisioni temporali dello strumento principe, ossia la chitarra, l’interpretazione e la caratterizzazione canora, gli accenti percussivi, che possono variare a seconda della linea melodica del brano – ma anche attraverso aneddoti che ne scandiscono il tempo storiografico, che ha visto coinvolti personaggi del mondo musicale brasiliano.

Vediamo chi sono i componenti di Sambossa, il quartetto musicale formato da personalità fra loro distinte, ma armoniosamente convergenti in un’alchimia musicale che coinvolge l’ascoltatore, proiettandolo verso un sound brasiliano assolutamente raffinato.


Teresa Fallai: attrice e cantante, è la voce incantevole che s’incastona nella musica brasiliana come un diamante in un solitario. Basta ascoltarla per capire con quanto amore interpreta ogni brano. Come ha affermato lei stessa, cantare nella difficile lingua portoghese è stata un po’ una sfida, che ha accettato – aggiungiamo noi vinto con successo! – gustandola perché, talvolta, pronunciarne le parole è come gustare un frutto dolce e croccante.
[CURRICULUM]

 


Pino Arborea: è il “boss” del quartetto, quello che per primo si è innamorato
della bossa nova, e che il gruppo lo ha voluto per divulgare questa bellissima musica, della quale è Maestro.
Il suo strumento è la chitarra, ed è inoltre arrangiatore di altissimo livello.
[CURRICULUM]

Filippo Poggi: bassista, concede la sua esperienza musicale con grazia e maestria.
[CURRICULUM]

 

 

 

 

 

Massimiliano Balli: il batterista che, con sapienza, usa le spazzole dando un tocco di esotismo veramente speciale ad ogni pezzo. Vanta un notevole bagaglio di studi, maturato al conservatorio Boccherini di Lucca con indirizzo pianoforte classico.
[CURRICULUM]